Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Questa mattina alla cerimonia commemorativa del 40° anniversario della morte di Sergio Bazzega e Vittorio Padovani ho potuto conoscere e ascoltare Giorgio, figlio di Sergio, mio coetaneo che aveva solo due anni quando il suo papà è stato ucciso. Mi ha colpito molto, per la sua forza, lucidità e coraggio.