Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Andrea Schivo "ha disubbidito a chi urlava di più", le SS che controllavano i raggi di San Vittore dedicati ai prigionieri ebrei, "per ubbidire alla sua coscienza", ha sintetizzato Liliana Segre nella sua testimonianza di questa mattina nel cuore del carcere, alla presenza di molti detenuti e agenti di polizia penitenziaria.

Instancabile, anche oggi, Liliana Segre ha incontrato tantissimi ragazzi e ragazze. 2.400, al Teatro degli Arcimboldi.

Si è da poco concluso la posa delle 28 Pietre d'inciampo di quest'anno.
Personalmente ho partecipato a quasi tutte le cerimonie di queste giornate e devo dire che è stata un'esperienza molto, molto intensa. Abbiamo attraversato la città, incontrato tantissime persone, di generazioni (dagli 0 ai 101 anni...) e provenienze diverse.

Pietre d'inciampo 2020. Il bravissimo Andrea Cherchi ha raccontato con un video l'importante giornata di oggi che ha visto la posa delle prime 17 pietre di quest'anno.

In occasione della presentazione delle nuove 28 Pietre d'inciampo che saranno posate nei prossimi giorni a Milano, Liliana Segre nel suo bellissimo intervento ha esortato tutti, soprattutto le molte ragazze e i molti ragazzi presenti, a "fare delle scelte", a stare dalla parte giusta.

Una giornata importantissima per Milano e tutti noi. Grazie ancora al Presidente della Repubblica per la sua presenza oggi 12 dicembre a Palazzo Marino. Un grande onore e una grande emozione. Milano è memoria.

Un bellissimo applauso accoglie Liliana Segre che ha raggiunto il corteo.

La cerimonia per le civiche benemerenze, "gli Ambrogini", è stata molto bella, uno specchio del meglio della nostra città.
Le parole scelte da uno dei benemeriti di quest'anno, Vinicio Capossela, mi sembrano particolarmente efficaci e ci tengo a condividerle:

Welforum.it ospita un mio contributo sulla Summer School sul benessere e la sostenibilità delle città che abbiamo promosso come Presidenza del Consiglio comunale, Milano 2046, insieme ad ASviS - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Fondazione Eni Enrico Mattei e le 8 Università milanesi.

Domenica, nonostante la pioggia, ci siamo trovati in tanti per onorare la memoria di Lea Garofalo, uccisa dieci anni fa.

Questa mattina è stata inaugurata l'installazione Havel's Place: uno spazio di dialogo e rispetto reciproco nel cortile Legnaia dell' Università degli Studi di Milano in memoria di Václav Havel.

Lunedì abbiamo inaugurato in via Viotti (zona Lambrate) un bellissimo murales dell'artista internazionale Federico Massa Iena Cruz.

Una bellissima serata per ricordare Piero Scaramucci a due mesi dalla sua scomparsa.

Una Milano bellissima per Liliana Segre. Milano non odia.