Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Giovanni Falcone è stato ucciso 25 anni fa. Voglio ricordarlo con questa sua frase che indica la strada da percorrere, con lucidità e determinazione, per combattere il macrofenomeno criminale ma anche la mentalità mafiosa, clientelare, nepotistica che pervade tanta parte della nostra società:

“Se vogliamo combattere efficacemente la mafia, non dobbiamo trasformarla in un mostro né pensare che sia una piovra o un cancro. Dobbiamo riconoscere che ci rassomiglia”.

Ricordo Capaci