Tre i lavori premiati, su 28 tesi presentate per l’edizione 2016: la tesi di Laurea in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Bari di Matteo Lauriola, dal titolo “A hybrid exchange mechanism for sustainable procurement: a laboratiry experiment”; la tesi di Laurea in Giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma di Lucia Menza, dal titolo “Il diritto di accesso in materia ambientale” e la tesi di Laurea in Scienze Economico Aziendali presso l’Università degli Studi di Bergamo di Claudia Svanoni, dal titolo “La materialità: analisi del concetto e riflessi sul Bilancio Sociale di Magris S.p.A”.

Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito. Accettali se vuoi proseguire.