Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

I giorni intorno al 7 dicembre sono per Milano sempre un'occasione per riflettere sulla propria identità, sul momento che stiamo attraversando, sulle nostre responsabilità, sulle cose da fare.

Quest'anno, in particolar modo, mi sembra che la consapevolezza sia stata particolarmente forte.
Dal discorso alla città di Delpini all'applauso non rituale al Presidente Mattarella, dalla Prima diffusa alla cerimonia delle Civiche benemerenza, quest'anno davvero all'altezza della sua tradizione. Una cerimonia sentita che ci ha messo di fronte un pezzo importantissimo della nostra identità, un incoraggiamento all'impegno e alla costruzione di alleanze.