Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Ieri Milano ha saputo esprimere il meglio di sé con due momenti di rara intensità e tensione civile in occasione del quarantesimo anniversario dell'omicidio di Giorgio Ambrosoli.

Al mattino con un convegno di altissimo livello nell'aula magna del Tribunale su iniziativa dell'ordine degli avvocati e di sera, grazie a Libera, con un momento di ricordo in via Morozzo della Rocca molto ben raccontato dalle belle fotografie di Pierpaolo Farina.
È vero. Le scelte e il sacrificio dell'avvocato Giorgio Ambrosoli e il grande lavoro di testimonianza dei suoi familiari hanno contribuito in modo determinante a plasmare l'identità della nostra città.